Rilascio di InstantSolutions Framework 7.0.0

Dopo quasi sei mesi di sviluppo viene rilasciato oggi InstantSolutions 7, una nuovissima versione del famoso framework applicativo di Ethea che consento lo sviluppo rapido di applicazioni desktop client/server utilizzando le potenzialità del famoso framework InstantObjects.

Tantissime le novità di questa nuova versione, che ha visto una revisione approfondita in diversi ambiti applicativi.

InstantSolutions Case study: KSM

InstantSolutions Case study: KSM

KSM 2006 è l’applicativo per la gestione del trasporto degli studenti nella provincia di Bolzano.

Nome applicazione

KSM 2006.

Cliente

Settore

Associazione di artigiani.

Descrizione

Con questo software il consorzio dei trasportatori dell’alto adige gestisce i contratti per il trasporto degli studenti della provincia di Bolzano. Ogni contratto prevede una gestione dettagliata dei percorsi geografici, con il carico e lo scarico degli studenti per ogni singola fermata di ogni corsa. In base ai mezzi utilizzati, al carico e ai Km percorsi, vengono calcolate le tariffe contrattuali.

Database utilizzati

Firebird (su server Linux).

Lingue

Italiano, Tedesco.

Punti di forza sfruttati

  • Il modello ad oggetti proprio di un’applicazione InstantSolutions favorisce l’incapsulazione e la manutenibilità. Questo si è rivelato un grosso vantaggio per la gestione delle regole di calcolo delle tariffe contrattuali, caratterizzate da un’alta variabilità.
  • L’applicazione può essere tradotta anche dall’utente finale; è stata localizzata in tedesco per consentire agli operatori altoatesini di lavorare con la lingua preferita.
  • Anche la documentazione prodotta dal programma (tramite OpenOffice.org) è in duplice lingua, e le stampe sono state realizzate con l’integrazione della tecnologia ReportBuilder, disponibile in InstantSolutions.

Screenshot

Riportiamo alcuni screenshot che illustrano caratteristiche specifiche.

Vista panoramica dell’applicazione con alcune finestre aperte. Questa applicazione ha un’interfaccia utente basata sul MultiFramework di InstantSolutions, e caratterizzata da oggetti dalla struttura complessa.

Esempio di report creato con ReportBuilder. Il sottosistema DocProducer di InstantSolutions permette l’integrazione di strumenti di terze parti nelle applicazioni. Questo aiuta a sfruttare skill e perfino codice esistente.

Il programma di traduzione usato dall’utente finale. Una volta creata una traduzione, questa può essere resa disponibile a tutti. Lo stesso applicativo, integrabile in qualunque applicazione InstantSolutions, può anche essere usato dallo sviluppatore (o da un traduttore) per tradurre l’applicazione prima di rilasciarla.

EnglishItalian