VCLThemeSelector

VCL Theme Selector e Demo High-DPI

Un modo semplice ed elegante per visualizzare e selezionare il tema (Light/Dark/Altri) per applicazioni VCL oltre ad una demo High-DPI

Con VCLThemeSelector puoi facilmente aggiungere un selettore Temi moderno ed elegante per la tua app Delphi VCL. Il modulo mostra tutti gli stili VCL inclusi nella tua applicazione, quindi disponili in righe e colonne definite. È possibile specificare di includere o meno l’opzione non in stile “Windows”.

Il progetto è disponibile Open-Source su Git-Hub a questo indirizzo:

https://github.com/EtheaDev/VCLThemeSelector

 

Come funziona

Utilizza la demo VCLThemeSelectorLauncher presente nella cartella Demo per testarlo e vedere come è facile utilizzarlo, come in questo esempio:

var
  LStyleName: string;

  LExcludeWindows: boolean;
  LMaxRows, LMaxCols: Integer;
begin  
  LStyleName := TStyleManager.ActiveStyle.Name;
  LExcludeWindows := False;
  LMaxRows := 3;
  LMaxCols := 3;
  if ShowVCLThemeSelector(LStyleName, LExcludeWindows, LMaxRows, LMaxCols) then
    TStyleManager.SetStyle(LStyleName);
end;

Versioni Delphi supportate

  • VCLThemeSelector e VCLThemeSelectorLauncher sono compatibili da Delphi XE5 a 10.3, con alcune differenze rispetto al supporto High DPI. 
  • ModernAppDemo è compatibile con Delphi 10.3, Delphi 10.2 e Delphi 10.1.

Licenza e Supporto

  • CBVCLStylePreview è basato su VCLStylePreview (Vcl.Styles.Ext) da: https://github.com/RRUZ/vcl-styles-utils/ con l’aggiunta del supporto High-DPI, ed è rilasciato sotto licenza Apache 2.0.
  • Il supporto è disponibile tramite “issue” all’interno del progetto su Git-Hub

Demo

Incluso nello stesso repository è possibile trovare un esempio completo di un’applicazione abilitata a tema HighDPI – VCL che utilizza VCLThemeSelector per modificare il tema. È possibile eseguire la demo da: Demo\Bin\ ModernAppDemo.exe

Documentazione

Il componente e la demo sono stati oggetti di un approfondito Webinar legato all’iniziativa “Delphi Live Italia” sul tema della “Modernizzazione della applicazioni Delphi”Questo è il replay del webinar:

 

Contatti

Se vi serve supporto/consulenza per utilizzare questo componente nelle vostre applicazioni, contattateci tramite il form presente sul sito.

Componenti

Componenti Open-Source per Delphi

I popolari componenti Delphi (VCL+FMX) per sfruttare facilmente gli Icon-Fonts (Web-Fonts) all’interno di applicazioni Delphi, per renderle moderne, facilmente scalabili e adattabili agli stili della applicazione come il tema chiaro/scuro.
Free e Open-Source.

VCLTheme Selector è una Form e un componente speciale per permettere ad una applicazione Delphi/Windows di fornire la scelta del tema all’utente attraverso la preview dei temi disponibili. Free e Open-Source.

I popolari componenti Delphi (VCL+FMX) per sfruttare facilmente le icone SVG all’interno di applicazioni Delphi, per renderle moderne, facilmente scalabili e adattabili agli stili della applicazione come il tema chiaro/scuro.
Free e Open-Source.

Componenti a pagamento per Delphi

Una libreria di componenti basati su DbExpress che emulano totalmente le interfaccia e il comportamento dei componenti BDE, più le tecniche e le metodologie per integrarli facilmente in applicazioni esistenti, anche voluminose, per trasformare vecchie applicazioni.

Sviluppo con Delphi

Embarcadero Delphi

Delphi: Object-Oriented Rapid Application Development

Delphi è lo strumento di sviluppo visuale orientato alla programmazione ad oggetti prescelto da Ethea per la progettazione e realizzazione di tutte le applicazioni. Con Delphi è possibile creare qualsiasi tipo di applicazione per piattaforma Windows (Win32 o Win64), Os-X, IOs e Android.

I nostri prodotti, di norma, possono anche essere compilati anche con le versioni “Professional” di Delphi.

Ethea, forte della pluriennale esperienza nell’ambito Delphi, offre servizi di consulenza e sviluppo software, componenti e servizi legati al mondo Delphi.

Con Delphi, Ethea ha realizzato e messo a disposizione degli sviluppatori due framework: InstantSolutions e Kitto.

Ethea è Embarcadero Technology Partner

Embarcadero è la società che produce Delphi e che ha selezionato le aziende partner in tutto il mondo, come Ethea.
I partner technologici offrono sul territorio soluzioni (come i nostri framework) sempre aggiornati all’ultima versione di Delphi.

La nostra società concorre al beta-testing di Delphi, per essere pronti ad offrire i propri Framework e componenti al momento dell’uscita del prodotto.

IconFontsImageList

IconFontsImageList

IconFontsImageList è una libreria di componenti Delphi (sia VCL che Firemonkey) per utilizzare in modo semplice e immediato gli Icon-Fonts (Web-Fonts) cioè i font di icone.

Il progetto è disponibile Open-Source su Git-Hub a questo indirizzo:

https://github.com/EtheaDev/IconFontsImageList

 

Versioni Delphi supportate

La versione VCL è disponibile a partire da Delphi 7 fino all’ultima versione Delphi disponibile. Se nel repository non ci sono i package specifici per la vostra versione di Delphi basta partire dalla versione più vicina per generarli.

Dalla versione di Delphi XE6 è previsto anche il supporto GDI+ per il rendering ottimale delle icone.

Component Editor (VCL e FMX)

Entrambi i componenti IconFontsImageList (VCL e FMX) hanno un comodissimo Component Editor per gestire facilmente la raccolta di icone da utilizzare nella propria applicazione Delphi.

Licenza e Supporto

  • Il progetto è rilasciato con licenza open-source Apache 2.0
  • Direttamente sul progetto Git-Hub è possibile segnalare problemi nella sezione “issue”: verranno prontamente presi in carico e risolti.

Demo

All’interno del progetto sono presenti alcune Demo (sia VCL che FMX) che mostrano in modo intuitivo il funzionamento dei componenti.

Documentazione

Sempre all’interno del progetto su Git-Hub c’è una ricca sezione nella “Wiki”:

https://github.com/EtheaDev/IconFontsImageList/wiki

Trovate anche una comoda sezione di domande e risposte (FAQ):

https://github.com/EtheaDev/IconFontsImageList/wiki/FAQ

 

La mappa caratteri (CharMap )

Nella versione VCL è disponibile anche una comoda “mappa caratteri” (CharMap) integrata con il Component Editor, per facilitare la configurazione delle icone da includere nella propria imagelist.

Case studies

Ethea utilizza con successo IconFontsImage List in tutte le sue app moderne, come quelle sviluppate con InstantSolutions Framework 7 oppure Basket Scouting.

Anche nella demo presente nel progetto “VCL Theme Selector” è possibile vedere il componente in azione.

Contatti

Se vi serve supporto/consulenza per utilizzare questo componente nelle vostre applicazioni, contattateci tramite il form presente sul sito.

Ethea InstantTranslation

InstantTranslation Tools

Una collezione di classi e di tools Delphi per il supporto alla traduzione in lingua straniera di applicazioni Delphi scritte in una lingua qualsiasi.

Con questi tool è molto semplice abilitare le applicazioni Delphi VCL al supporto multilingua, senza passare dalla tediosa gestione delle risorse windows.

I passi necessari per poter rendere una applicazione multilingua sono semplici. Bastano poche modifiche ai sorgenti per abilitare le funzioni di traduzione. Quindi, utilizzando degli editor forniti insieme ai componenti per la traduzione, è possibile tradurre in modo facile e da parte di chiunque (compreso un utente finale) tutta l’applicazione. Il vantaggio dei nostri tools è che è possibile fare il deploy dell’applicazione senza aver completato la traduzione.

Per tradurre i messaggi è stato creato un Translation Editor, che consente agli utenti non programmatori di effettuare le traduzioni necessarie.

Il Translation Editor consente ad un utente non sviluppatore di effettuare le traduzione dell’applicazione in modo semplice e intuitivo.

L’editor si appoggia ad un dizionario di termini già tradotti (il Translation Repository) per effettuare le traduzioni di base, quindi è possibile completare le traduzioni ed esportarli di nuovo nel dizionario.

Ogni applicazione non dovrà necessariamente partire da zero, ma potrà sfruttare le traduzioni già effettuate per altre applicazioni.

È possibile utilizzare il Translation Repository Editor per tradurre tutti i messaggi dell’applicazione precedentemente esportati.

 

Per poter suddividere il lavoro è possibile anche “dividere” il file di repository in sottofile (vedi impostazione filtro e esportazione file) per poter lavorare in più persone alla fase di traduzione.

 

Una volta suddiviso il lavoro è possibile reimportare i singoli sottofile nel file di repository e utilizzando la funzione di “importazione multipla” del Translation Editor si aggiornano tutte le finestre e i messaggi dell’applicazione.

 

È possibile anche integrare nell’applicazione l’editor “embedded”: premendo una combinazione di tasti si visualizza la finestra di traduzione, che resta “collegata” alla finestra attiva del programma. I simboli utilizzati in questa finestra sono gli stessi utilizzati all’interno dell’editor esterno per le traduzioni. Attivando la modalità “PickObject” è possibile selezionare gli elementi da tradurre direttamente sulla finestra dell’applicazione, effettuare la traduzione e vederne immediatamente il risultato! Da questa finestra sono disponibili tutte le funzioni contenute nel Translation Editor.Un esempio di applicazione tradotta È possibile tradurre lo stesso Translation Editor. L’immagine qui sotto, ad esempio, mostra il Translation Editor tradotto in inglese.

EnglishItalian